info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

Chi manduca sushi sostiene lo shogun del sol levante


16 Feb 2013

Li sodali plus acculturati avranno certamente sentito favellar de' una terra esotica et lontana nomata Cipango dallo famoso viator Marco Polo. Ivi est uno Impero li cui guerrieri usano portare sul volto delle maschere quae li rende ancor plus horribili de quel quae sarebber con li loro oculi ad forma de' feritoia et lo colorito itterico. Codesti guerrieri sono tanto brutti quanto temibili malvagique et da tempo li administratori del Cipango habent deciso di inviare li loro agenti nello nostro Impero.

Costoro tentano di avvelenare li nostri guerrieri cum intrugli quali pesce crudo, bono forse pei gatti, et alghe, quae neanche li felini riescon ad manducare. Et così li stolti sodali quae vengon attratti da tali richiami esotici si ritrovan trafelati pe' tutti li dies seguenti pelle rapide corse verso la latrina plus vicina, totalmente inabili allo combattimento.

Ma saremmo gaudenti se codesto fosse lo unico mezzo col quale li homini dello sol levante rendono inabili li nostri guerrieri! 
Da magno tempore oramai essi habent instupidito li nostri jovini cum ogne tipo di idiotia quali pulcini foderabili, funzionanti grazie alla magia, pergamene quae vanno lette allo contrario, da destra verso manca, alla guisa delle preghiere in una messa nigra et imago di mostri di ogne genere et sorta, ritratti durante le escursioni quae li loro pittori posson liberamente fare nelli gironi infernali, tali da far impallidire qualsiasi illustratore de li nostri bestiari.

Feudalesimo e Libertà ricorda che lo savio sodale non est attratto da codesti mezzi atti a renderlo fiacco!
Vi exhorta ordunque a diffidare dello ittico producto jungente dallo oceano: solo li pesci pescati nei fiumi et nelli laghi, a portata di goletta, sunt juste creature di Dio. Nelli oceani in vece dimorano leviatani, piovre et la hintiera progenie di Chtulu, genarati da lo diabulo et la cui ingestione provoca sovente magna defecatio.

(0 Voti)

Devi effettuare il login per inviare commenti