info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

Processo breve? Che bruci


22 Gen 2013
  • Scritto da 
  • Pubblicato in Politica
  • Hits: 854

Di lestofanti, assassini, ladri, corruttori et usurai traboccan le strade et li palazzi delle nostre antiche urbe. Impunemente essi vagano pelli viottoli incuranti delle loro culpe ponendo lo capo verso l'alto et calpestando sfrontatamente lo selciato cittadino senza lo minimo pentimento.

Codesti figuri possono liberamente circolar tra li pii homini continuando a commettere omnia nefandezza vogliano poichè lo moderno sistema giudiziario glielo pirmette. 

Una societas que lascia in libertate uno assassino sino allo ultimo grado di judicio est pestilente. Una societas que lascia in libertate uno corruttore perché lo suo crimine si prescrive prima dello pronunciamento della sententia est pestilente. Forse que lo trascorrer dello tempore possa cancellare li peccati? 

In codesta cumtempuranea gomorra lo homine di bassa statura, que si frigia impropriamente dello titolo di cavalier, habe pruposto uno prucesso magno celere et rapido. A noi però non sfugge lo vero intento della sua demoniaca opera. Egli mira, colla decadenza automatica delle accuse se lo judicio non interviene entro uno breve termine, at una impunità ancor maggiore. 

Feudalesimo e Libertà propone una solutionae vera alla piaga della impunità et della lenta justicia que attanaglia la nostra peninsula.

BASTA collo garantismo! 
Uno homine se accusato dalla inquisitione o dalli magistrati imperiali est culpevole!
BASTA colli lunghi tempi delli processi!
Non serbon ne accusa ne difesa e tantomeno III gradi di judicio per cundannare uno peccatore

SI allo vero processo breve!
Si alla cundanna celere!
SI alle pubbliche gogne et alli roghi di qui non rispetta li X comandamenti!

(0 Voti)

Devi effettuare il login per inviare commenti