info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

Fabritius Corona si è consegnato alli gendarmi lusitani!


23 Gen 2013

Messeri et dame c'est appena iunta una missiva dallo tribunale dell'Inquisitione a proposito de la captura de lo furfante, fabbricatore di dagherrotipi Fabritius Corona. Illo si est costituito a Lisbona. Si trovava sub pesanti torture, necessarie per estorcere confidentie et dichiarationi. Ve la cumdividiamo.

L'Inquisitione: "Era braccato, lo stavamo pè acciuffare. Sotto il tornio dichiara: "Ma se io morissi oggi, se mi togliessi la vita, diventerei un mito?".
Bernardo Gui: "Non tema messere, dove lei sta andando l'unico importante porta corna e la coda".

Fabritius Corona si è costituito allo Re di Lisbona. Lo capo della agentia dagherrotipica erat sparito Venerdì scorso dopo che la Inquisitione habebat cumfermato la pena di morte via forca pella estorsione a li danni di Davide Tria Seghetto. Corona erat sparito dallo suo covo nello centro di Mediolanum in cui si erat rifiugato la mattina dello verdetto. Dopo le ricerche erat stato spiccato un mandato di cattura in tutto lo Impero.
Gli accertamenti delli armigeri imperiali aveano poi ricostruito che se l'erat data a gambe allo galoppo di un destriero nigro et infuocato, dirigendosi verso le Colonne d’Ercole, dove intendebat raggiungere lo Diabolo in personam suo padrone. In Spagna et Portogallo invece sunt stati acciuffati alcuni suoi sodali li quali habent dichiarato di habere aiutato Corona ne la sua latitantia. Sentendosi ormai como uno ratto in trappola habet dato un appuntamento pello consegnarsi e lo habet facto presso li poderi dello priorato di Queluz, ad armigeri portoghesi a cui si sono affiancati gli investigatori dell'Inquisitione italica che lo habent visto piangere como un pargolo. Sul posto le militie lo vedono comunicare cum lo dimonio: “Ego Sum arribato or ora in Portogallo dopo quattro die peregrinando, perchè oh Satana mi hai abbandonato?”. La militia imperiale precisa che Corona, vistosi braccato, habet solo anticipato la fine de le sue sufferentie. Li segugi et li mastini, infatti, erant già sulle sue tracce da alcuni die percependo un così forte puzzo sulfureo demoniacoque. “Più che costituito si est arreso” est lo commento de li vertici dell'Inquisitione di Mediolanum.

(0 Voti)

Altro in questa categoria: « Torna, Fabrizio Corona!
Devi effettuare il login per inviare commenti