info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

Chi tra questi rassicura l'animo tuo?
08 Gen
Pubblicato in Politica

Homini in giacca o homini in arme?

Vada avanti la nostra pugna contra lo scempio di codesta barbara societade priva di veri valori et costumi. All'approssimarsi della elettoral tenzone, non possiamo che mettervi in guardia da chi, con sorrisi, discorsi paternalistici et battute vi abbindola collo intento de' conquistar l'onorevole scranno. 
Sendo noi pe' la politica giusta, voluta dallo Signore, non possiamo che dissuader voi, messeri desiderosi de' uno novo initio, dallo regalar la vostra ics a cotesti signori, signori che nullo sanno dello pugnar, nullo sanno dello laborar la terra et nullo sanno dello guidar uno popolo contro li inimici sempre pronti ai confini.

Hic perciò vi dimandiamo cum quali di codesti personaggi vi sentireste più allo sicuro et melior gobernati. In alto, tre loschi et ambigui gaglioffi in giacca: lo primo, Angelo, di nomine ma non de facto, Alfano, fido alfiere de lo Cavalier-nano, sine cerebro cum la faccia da primate. Capitano sine esercito, da la sua vorrebbe avere li homini di industria et di chiesa.
Lo secondo, Piero Luigi Bersani, tabagista cum lo sigaro cubano, prima sostenitore de le politiche de lo papista Monti, ora...lo stesso. Si affianca cum fattucchiere et streghe et cum genti da la pronunzia stramba et cum l'orecchino alla guisa de li pirati saracini.
Et pè ultimo, ma non per infamia et pè ridotte virtù, Piero Ferdinando Bordelli, fedele guelfo et servo de lo Papa et di Monti, cambia casacca da XXX anni ma est semper li, nos a laborare, elli a manducare.

In basso, un manipolo fedele et timorato di Dio, gente de lo volgo, gente como voi, gente che gnosce come si vive tra la peste, la carestia, la Crociata. Gente pronta a spaccar le reni a lo invasor et a lo eretico! 
Lo prossimo solco che intendete marcare nella scheda curatevi che sia diretto verso l'homo in arme, l'omo che a spada tratta difende la fede et lo vostro borgo dallo incalzar de' barbarbari et ribaldi.

un trabucco contro l'abusivismo
07 Gen
Pubblicato in Politica

La soluzione all' abusivismo

Lieto risveglio messeri. Pronti a tornare alle vostre umili mansioni et a servire lo feudatario vostro?
La nostra campagna contra lo italico malcostume prosegue inesorabile e chi, più dello nostro impudente vicino est simbulo de malo vizio et demoniaca opera? 
Feudalesimo e Libertà est per la ferrea regolamentatione urbanistica imposta dallo consiglio cittadino e propugna lo taglio delli arti a chi crede se stesso più scaltro delli altri e dello Imperatore (che invece vede tutto e prende provvedimenti).
Nello frattempo, esortiamo voi villici a tutelarvi da soli:
se un dì svegliandovi notate che la vostra magione è intieramente all'ombra dello novo torrione che lo vostro megalomane vicino ha innalzato nottetempo con l'ausilio di una gilda di mori senza scrupoli, non rivolgetevi alli gendarmi o allo magistratum dello vostro borgo: oggidì est più probabile che lo reo la faccia franca sborsando moneta sonante.
Fate invece inventario delli materiali a dispositione e costruite lo istrumento con cui donare uno novo disegno planimetrico alla magione a voi prossima e con cui dimostrare allo stolto villico che nullo masso, mattone o pilastro può moversi senza lo volere dello Imperatore.

Niente incontri, solo scontri
06 Gen
Pubblicato in Costume e Società

Contro lo calcio moderno

Or ora riparte lo torneo calcistico: villici che provate passione et prendete diletto ne lo seguire la vostra compagine de lo core et che siete arcistufi di codesto svago fisico colmo di manfrine et ruberie ove li atleti vengono pagati in pecunia più di centa manieri! 
Ove li giuocatori non scendon in campo per battallare cum vis et honor ma per sfoggiare nove acconciature di capello, dettar nove mode et pè fingere di farsi male! 
Ove le diaboliche scatole catodiche costringono le vostre terga a stare appiccicate a li vostri troni quando potreste uscir et godervi un sano et avvincente spettacolo dallo vivo! 
Ove magnati et industriali possiedono lo diritto esclusivo di vincere corrompendo lo giudice di gara et homini di malaffare pilotano le gare et le competizioni! 
Ove certe squadre menzognano sullo numero di titoli conquistati et altre scommettono su la propria sconfitta! 
Ove li posti a sedere nelle arene son simili a teatri borghesi! In curva, in gradinata, non si sta seduti ma in piedi, pronti a scagliar contra li vostri avversati ingiurie et mele marce!

Noi dicimus basta a tutto codesto scempio!
Fel est pè la pari competitione tra homini et atleti, ove giù nell'arena si è omnia uguali, pronti a lo soddisfar et allietar lo spectatore cum la sola forza de li muscoli et de lo animo, sine giudici corropti, atleti femminei et sine lo potere de lo conio! Per codesto motivo noi dicimus no a lo calcio moderno, privo di veri valori, ma proporremo a lo Impero tutto le Giostre Medievali et renderemo codesto svago d'arme il vero giuoco Nazional-Imperiale! 

Niente incontri, solo scontri!

Vivere in mezzo allo traffico est da stolti
05 Gen
Pubblicato in Costume e Società

Recati a lavoro al galoppo!

Feudalesimo e Libertà non ha paura di gridare quanto li altri pensano ma non dicono: lo insulso semovente ha fallito!
A più d'un centennio dalla sua comparsa, lo bilancio dell'insuccesso è quantomai chiaro: 
l'automobile logora l'homo, rendendolo feroce con li suoi pari et empio contro lo signore. Lo traffico et l'ingorgo, architettati dallo maligno, trasformano ogni pio cavalier in uno dispensator di astio et bestemmie.
Per calmar lo animo e render lo tragitto fluido et genuino, si ritorni allo cavallo! L'atto conjunto delli fabbricanti di moto-carrozze per oscurar li vantaggi dell'equino potrà ingannare li ingenui villici ma non noi, che senza tema ve li esponiamo:

1) Lo destriero non abbisogna di strade;
2) Lo destriero non abbisogna dello parcheggio biancostrisciato;
3) Lo destriero non dissangua lo vostro patrimonio quando richiede d'esser nutrito;
4) Lo destriero non inquina lo ambiente con infernali fumi;
5) Lo destriero può circolare nelle zone con lo traffico limitato, nelle pedonal aree (di fatto, anch'egli deambula) et, non avendo uno numero, durante lo regime delle targhe alterne;
6) Lo destriero,in quanto conducente, farà per voi la prova dello etilometro, dopo le nottate de' grandi bevute.

Cosa aspettate? Fondete lo vostro trabiccolo e ricavateci qualcosa di più utile come una spada et uno scudo.
Passate allo fiero equino!