info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

Sorga in ogne frontiera un saldo muro di scudi
19 Feb
Pubblicato in Politica

Nessun uccello meccanico nelli nostri cieli

Lo sperpero di quattrini imperiali non habet gnosciuto periodo plus tetro si non qvello di codesti ultimi anni.

Mentre la plebe est affaccendata nelli affari d'ogne dì: conquistarsi la pagnotta laborando nelli campi, prendersi cura delli familiari ammalati et delli pargoli bisognosi d'esser istriuiti pria di laborare, servire l'impero fornendo regolamente tributi et decime, ecc ecc... 

Codesti infausti gobernanti trovarono lo coraggio di finanziare lo demonio portando entro li cumfini imperiali orrende macchine demoniache, nemanco li troiani, que introdussero lo famoso equino, fuerunt così stolti!
Codesti oggetti enim, pesano quam dieci carri ricolmi di grano et si librano in volo sorretti dall'aero elemento di Satana.

La corte imperiale proprio non cumprende, est codesta la priorità dell'impero? Sperperare le decime et lo laboro di mille mila villici in codesti marchingegni?
Come si poi codesti attrezzi infernali potrebbero difendere le nostre urbis dalle invasioni nemiche...

Li cumfini si difendono PUGNANDO, cum l'honore et lo coraggio delli omini, non cum diabolici ammassi di metallo volante.

Siete voi pronti a MORIRE PUGNANDO?