info@feudalesimoeliberta.org
Usate il piccione viaggiatore
Feudalesimo e Libertà
 
 
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 232

La Terra est piatta
23 Gen
Pubblicato in Costume e Società

Oltre le colonne d'Ercole

« Io e ' compagni eravam vecchi e tardi
quando venimmo a quella foce stretta
dov' Ercule segnò li suoi riguardi

acciò che l'uom più oltre non si metta;
da la man destra mi lasciai Sibilia,
da l'altra già m'avea lasciata Setta.

[...]

Cinque volte racceso e tante casso
lo lume era di sotto da la luna,
poi che 'ntrati eravam ne l'alto passo,

quando n'apparve una montagna, bruna
per la distanza, e parvemi alta tanto
quanto veduta non avëa alcuna.

Noi ci allegrammo, e tosto tornò in pianto;
ché de la nova terra un turbo nacque
e percosse del legno il primo canto.

Tre volte il fé girar con tutte l'acque;
a la quarta levar la poppa in suso
e la prora ire in giù, com' altrui piacque,

infin che 'l mar fu sovra noi richiuso»

Cum codeste parole lo sommo poeta Durante Alighieri descrive nella sua summa Opera lo tragico ma justo destino a cui Ulisse, bramoso di conoscenza et avventura, andò incontro oltrepassando le Colonne d'Ercole. La sua volontate di gnoscere quello que non est dato gnioscere lo portò diritto nelli Inferi. 
La medesma sorte subiron tanti altri peccatori que osarono sfidare li divini limiti dello mondo.

Nello A.D. 1492 uno di questi naviganti, Christophorus Columbus, collo aiuto delle forze dello male sfidò novamente li confini d'Iddio. Codesto individuo, oltre ad esser cittadino di un'empia repubblica marinara, era tambien uno sostenitore della sfericità della terra et per dimostrarlo strinse uno patto collo dimonio. Egli avrebbe confutato alli occhi dell'Europa tutta li confini et li secreti que Iddio ha posto allo mondo in cambio di fama, opulentia et gloria. Lucifero corruppe li animi delli regnanti iberici que finantiarono la spedizione ignari di aiutare lo satanasso in persona. 

Columbus tornò dallo viaggio vagheggiando di aver raggiunto le Indie circumnavigando lo mondo mentre in veritas fuit occupato a confabulare nelli inferi collo dimonio. Portò con se, a prova della sua impresa, ogni genere di diabolici et sconosciuti arbusti colti nell'orto di Lucifero come lo caffè et lo tabacco. Collo passare dello tempore streghe et alchimisti crearono da essi malefici intrugli et piccoli narghilè que fecero divenir li homini dipendenti et deboli nella pugna contra li infedeli. 

Masse sterminate di plebei, obnubilate dal demonio, si riversaron oltre le sacre colonne per sfuggire alla miseria o alla persuntione a cui lo disegno Divino li aveva destinati. Essi cercavan ricchezze, tollerantia, nova terra ma trobaron solamente le fauci dello Diavolo que esigevan lo tributo di sanguine pella sua impresa.

Lo magno imbroglio que Belzebù habet architeptato in illi anni continua ancor oggi semper più articolato et cumplesso. Omnia nova inventione et accadimento si dice pruvenga dalle Americhe (lo nome dato allo continente que Columbus si dice habet scuperto, Nota Dello Amanuense) mentre in veritas sgorga dalle fauci dello Diavolo e dalli suoi servitori.

Per codesti motivi, Feudalesimo e libertà vi esorta ad abbandonar le mandaci et empie teorie di uno cuntinente tralla Europa et lo Catai et di uno mondo tondo. Si torni ad Anassimandro! 

LA TERRA EST PIATTA!
LE COLONNE D'ERCOLE SUNT LA FINE DELLO MONDO!
LO HOMO NON FU FATTO PER SEGUIR VIRTUTE ET CONOSCENZA MA PER SERVIR IDDIO ET LO IMPERATORE!

Contro gli scienziati eretici
09 Gen
Pubblicato in Costume e Società

Contro la ricerca scientifica, per la ricerca del Santo Graal

Alla luce delle odierne condizioni dello nostro Paese, non possiamo permetterci di sperperar la nostra pecunia et, ancor più, non possiamo permetterci di donar la stessa alle già regnanti forze del male.
Feudalesimo e Libertà dice basta allo finanziamento di ampolle, alambicchi, ingrandiscopi et altre diavolerie. Li scientiati, servi di Lucifero, vadano allo rogo et le ricchezze spese per le loro attività armino gli uomini pii per la ricerca della coppa del Re dei Re.

Solamente trovando lo calice in cui fu raccolto lo sanguine di Nostro Signore Gesù Cristo si puote arrivar a guarire li pii servitori di Dio da omnia malanno.
Codesta est la via da seguire indicata da Iddio alla humanità. Da troppo tempore lo homo ha abbandonato codesto glorioso ma impervio cammino per intraprenderne uno mendace ma apparentemente più facile. Cosa possono la ricerca sulle staminali et gli empi studi sullo bosone di Higgs contra un sorso dalla più Sacra tra le Reliquie? Nulla!

Sì ai tagli alla ricerca scientifica!
Sì alla ricerca utile!
L'impero d'Europa ce lo chiede!

Vota no all'empia tassonomia
23 Feb
Pubblicato in Costume e Società

Si torni alli bestiari

Feudalesimo e Libertà como ben gnoto allo volgo tutto est pello ripristino delli vecchi valori e delle sane traditioni et quella de ripristinare la justa scientia est prioritade pello nostro Impero. Restituire allo mundo le justae disciplinae in codesto evo de empietà et blasfemia diviene quasi fundamentale pella rinascita spirituale et intellectuale delle genti. Ed ecco che quivi nos propugnamo pello retorno delle sacre descritioni et classificationi delle creature d'Iddio basate dalli riferimenti bibblici et accumpagnate da moralizzanti spiegationi poichè anco dalla descritio della natura se pote trarre insegnamento. 

Eccoli quivi, li saccenti satanassi che di sciaentia feceron fide et religione, li quali in la loro vita adbandonarono et ripudiarono li insegnamenti scripti nello Sacro Testamento pè seguire mendaci et fallaci moderne theorie sciaentifiche. Loro missione di vita est far proseliti pella loro blasfema causa: deviare le innocenti animae delli ingenui villici verso novae lecture dello mundo naturale. Allorquando leggiate or vidiate isti loschi figuri siate in grado di recognoscere subito la loro diabolica favella basata su cumgetture et frivolezze che nulla de empirico habent! Sunt pè exemplum appellati cum lo nomine de Carolus Linnaeus, pater della moderna sciantifica clasificatio basata sull'analisi dicotomica de caratteri morfologici lo quale gettò le basi cum la sua blasfema opra alla moderna binominale nomenclatura! 

C'est poi illo, che vos tutti gnoscerete, Pierus Angelus lo quale de angelico tiene ben poco. Cum lo suo elettrovisivo programma est solingo proiettare immagini de animali che se corteggiano et copulano istigando alla zoofilia lo nostro volgo.

Et c'est anco lo famoso etologo, esperto de cumportamenti animaleschi Giorgius Caelli, lo quale havrebbe voluto cercar de dar una sciaentifica expiegatio allo atteggiamento et alli modi vivendi delli animali como se Nostro Signore non avesse, in lo suo Divino Disegno, affidato a ogne sua creatura uno rolo: quello de servire li homini.

Concludendo, ne potremmo mentionar assai tanti de isti individui lo cui loro fine est unirsi carnalmente cum le povere creature dello Signore, sed lasciamo vobis isto dagherrotipo como monito pello guardarvi bene da isti fantamotici sciaentiati li quali sperperano la vostra pubblica pecunia in inutile recerche sciaentifiche ignorando che tutto est stato craeato secundo divina volontade.

Cori angelici
14 Lug
Pubblicato in Costume e Società

Fel svela la vera imago del pianeta plutone!

GOSBIRATIONE! rContrariamente a quanto asserito dalli eretici scienziati mistificatori che diffondono false imago de quel che dovrebbe esser lo pianeta Plutone, ossia una sfera costituita da brulla et non produttiva gleba, Feudalesimo e Libertà non si fa problemi a dir che la veritade est assai diversa. Se fosse così come potrebbe infatti emettere una, per quanto flebile, luce?

Come dimostrato dalla imago da noi diffusa, ispirata da Iddio nella mente di un artista e non di qualche fantasioso marchingegno che andrebbe in giro per l'aere, li vari cieli che compongon la volta sovra noi infatti non d'arida terra ma di schiere angeliche son infatti composte, divisi secondo le varie gerarchie.

Come anche lo Sommo Profeta Dante Alighieri (da noi celebrato aggiornando la sua opera) ci rimembrò, oltre Saturno vi est lo ottavo cielo, quello delle stelle fisse (Plutone est evidentemente una di queste) le cui intelligenze motrici son null'altro che li cherubini che con la loro aura illuminano lo Cielo facendo sì che noi si possa vedere l'astro.

Denunziamo ordunque lo complotto ordito dalla congrega detta "OLFATTA", composta da disturbatori di cherubini mediante aggeggi come codesto marchingegno detto "Novelle linee di confine tra coelo et terra".

Scambiar dei cori angelici per della terra brulla non est solo da stolti, ma anco da eretici: chiediamo perciò che li scienziati in evidente malafede abiurino o vengano messi allo rogo!